Press "Enter" to skip to content

Alatri – I Cinque Stelle hanno scelto, Gatta candidato a Sindaco -TG24.info

Condividi:
Ascolta con webReader

L’esito delle comunarie e lo strumento della cosiddetta “graticola” hanno dato a Riccardo Gatta, ingegnere nucleare e professore di matematica, l’onere e l’onore di candidarsi a Primo Cittadino pentastellato.


Manca un semplice passaggio burocratico interno al movimento e la scelta sarà ufficiale. Anche se in molti lo davano per scontato, senza lo strumento delle Comunarie e la successiva verifica sul programma e il candidato chiamata “graticola”, nessun candidato può essere designato per il M5S. E così è stato anche per Riccardo Gatta, ingegnere e insegnante di Alatri, che è stato scelto come candidato a Sindaco per la terza città della provincia. Tra le priorità indicate dal neo candidato, noto in paese come persona mite ma determinata, i tagli agli sprechi e il contenimento della spesa ma non come principio a se stante bensì come metodo per trovare risorse da destinare a sociale e progetti innovativi. Uno di questi, citato da Gatta, riguarda l’illuminazione pubblica che con nuove tecnologie potrebbe portare a risparmi molto consistenti da investire altrove. Sul tema caldo delle ultime settimane, poi, ovvero la situazione debitoria delle Casse comunali, l’ingegnere si è riservato di leggere le carte prima di sparare cifre a vanvera come fatto da altri e sottolinea l’assurdità che alla voce finanziamenti europei ci sia la cifra zero. Non manca, ovviamente, il tema dell’acqua e del gestore idrico, su cui è stata ribadita la linea dura del movimento a livello provinciale per l’uscita immediata dall’accordo con Acea Ato5. Nelle parole di Luca Frusone, Deputato pentastellato del territorio, tutta la soddisfazione per questo incarico e per il lavoro svolto dal MeetUp che ora lavorerà sulla composizione di una lista con le solite regole ferree dei “5stelle”.

Andrea Tagliaferri

Mission News Theme by Compete Themes.