0

Regione – Inquinamento: prosegue il tavolo sulla qualità dell’aria Valle del Sacco

Ascolta con webReader
Buschini: “Tavolo sulla qualità aria Valle del Sacco, i comuni nomineranno referenti tecnici per strategie da condividere contro l’inquinamento”

 

 

Il neo assessore regionale all’ambiente pare aver preso “il toro per le corna”, affrontando di petto la questione che sta facendo parlare della provincia di Frosinone come la più inquinata d’Italia. Ma i ben informati sanno che il problema delle PM10 non è l’unico, anzi, ce ne sono molti più gravi come l’inquinamento della Valle del Sacco. “Nel dare corso alle decisioni prese nel ‘Tavolo sulla qualità dell’aria Valle del Sacco’, abbiamo scritto alle amministrazioni comunali per farci indicare i referenti che rappresenteranno i Comuni al tavolo di natura tecnica. L’obiettivo è elaborare strategie ed azioni da mettere in campo per contrastare il fenomeno dell’inquinamento dell’aria”. Lo rende noto l’Assessore regionale ai Rapporti con il Consiglio, Ambiente e Rifiuti Mauro Buschini.“Il potenziamento delle centraline da parte di Arpa Lazio – ha spiegato Buschini -, che in questi giorni con nuovi dispositivi mobili sta effettuando una campagna straordinaria di monitoraggio della qualità dell’aria a Frosinone, è una delle prime azioni che segue l’orientamento espresso dal ‘Tavolo Valle del Sacco’ con rappresentanti di Enti e amministratori locali. Le analisi effettuate e i seguenti dati che saranno elaborati dall’Arpa,  rappresenteranno una ulteriore base scientifica utile al tavolo tecnico per programmare interventi e lavorare in maniera sinergica per la tutela ambientale e la salvaguardia della salute dei cittadini”.

Andrea Tagliaferri

Condividi:

Lascia un commento