0

Sensazionale! Le mura megalitiche vecchie di 5000 anni: trovate le prove.

Ascolta con webReader
Il Ricercatore Storico-Archeologico Fabio Garuti ha tradotto le scritte in alfabeto Ogham sulle mura megalitiche. Ora è certo, Alatri e le città ciociare fortificate risalgono a 5000 anni fa, altro che romane.

 

 

In effetti la scoperta sembra talmente clamorosa, sia per riscrivere la storia locale che per rivedere anche tutta la storia della civiltà umana fin dagli albori, che sembra strano non se ne parli ancora molto. Chi dava del visionario e del “fantasioso” al ricercatore Paolo Ornello Tofani per le proprie “teorie” sulla Alatri megalitica di origine stellare, dovrà forse ricredersi, così come, finalmente, dovranno ricredersi gli ultimi, rari per fortuna, accademici che si ostinano a considerate le mura megalitiche di origine romana quando i romani di questo tipo di tecnologia e modalità costruttiva non hanno mai fatto uso. Ma non è tutto: se le scoperte di cui stiamo parlando dovessero essere confermate definitivamente dalla comunità scientifica, ad essere riscritti, forse, potrebbero essere anche i manuali di storia, preistoria ed archeologia, dal momento che ora esiste una prova certa, incisa sulla pietra, che Alatri e gran parte della Ciociaria hanno origini preistoriche.

garuti e tofani Il Ricercatore e Scrittore Fabio Garuti, autore del Libro “L’alfabeto Ogham nell’antica civiltà Sarda – scrittura e lingua ancora attuali dopo oltre 5000 anni di storia”, su invito del ricercatore nostrano Tofani, si è recato ad Alatri, grazie anche al sostegno della “mecenate” Marcella Molella di Otovision e, dopo aver individuato alcune scritte sulle imponenti mura ciclopiche in particolare sul lato Sud, ne ha tradotta in particolare una, ancora visibile, che parlerebbe della costruzione della cinta muraria alla confluenza di due corsi d’acqua. Al di là del contenuto stesso della frase, la scoperta di questa lingua incisa sui massi alatrensi, così come su altri siti simili della Ciociaria storica come Veroli, Boville, Arpino, Ferentino ecc, pare rendere ormai certo ed inconfutabile ciò che da diversi anni gli studi di  Ornello Tofani, assieme a decine di studiosi anche di livello internazionale, avevano ipotizzato, ovvero che Alatri e le altre città fortificate della Ciociaria, risalgono ad un tempo che ricade certamente prima delle Civiltà conosciute in epoca storica. Certamente prima, quindi, di quelle mediterranee più note.

scritta mura ogham ricostruzioneDoveroso, quindi, iniziare a parlare, ormai apertamente, di Antica Civiltà Ciociara, per definire territorialmente il luogo in cui essa si sviluppò migliaia e migliaia di anni fa. Basta questo per dire quanto sia grandiosa la scoperta che, speriamo, non cada nel vuoto. Ci si augura, infatti, che l’amministrazione comunale e, vista la portata della cosa, anche quella provinciale e regionale oltre ai Ministeri competenti, investano energie, tempo e risorse in questa scoperta che potrebbe risultare già solo dal punto di vista economico e turistico la svolta che da sempre la città e la Ciociaria tutta aspettavano, senza contare la valenza a livello scientifico. Attendiamo, quindi, ulteriori conferme dal mondo scientifico e, nel frattempo, auspichiamo un coinvolgimento di tutti i soggetti, pubblici e privati, che possono contribuire in qualche modo all’avanzamento di tali studi.

 

Andrea Tagliaferri

Condividi:

Lascia un commento