Press "Enter" to skip to content

Frosinone – Pochi giorni alla mostra pittorica “Auto (mobili) ritratti”

Condividi:
Ascolta con webReader
L’esposizione a tema le auto d’epoca di Giovanni Grande verrà inaugurata martedì 15 marzo alle ore 18 presso la Villa Comunale del capoluogo ciociaro con il supporto del Camef sez. Frosinone che esporrà alcuni veicoli d’epoca.

 

La mostra di pittura inerente il tema delle auto d’epoca ma più in generale legata al desiderio del viaggio e a quant’altro scaturisce dalla fantasia di un bambino/ragazzo/giovane uomo affascinato dalla bellezza dei capolavori automobilistici che hanno contraddistinto un clima pieno di aspettative e perfino a tratti gioioso come quello degli anni 60/70, verrà inaugurata il 15 marzo prossimo alle ore 18 presso la Villa Comunale di Frosinone e vedrà anche la partecipazione del Camef di Frosinone che per l’occasione esporrà alcune vetture storiche. Apprezzamento per le opere di Grande anche dall’Automobile Club Frosinone, vista l’attinenza al tema del mondo delle auto storiche di cui ACI di occupa da sempre. Una mostra che, secondo l’autore, il pittore Giovanni Grande, è intesa a rilanciare il senso della rappresentazione della realtà nella forma più adeguata, il che vuol dire – nell’ambito delle auto d’epoca – che le opere in questione devono essere riconoscibili in ogni dettaglio, perché parrà strano ma ognuna di esse è diversa dalle altre, a causa della personalizzazione (parlo di natura psicologica) dei rispettivi proprietari.

locandina mostra grande giovanniDurante l’inaugurazione ci sarà un piacevole intermezzo musicale e recitativo, con il noto attore Gino Lavagetto e il pianista Maurizio Cirelli. La mostra è a cura di Alfio Borghese, organizzatore di eventi artistici di rilievo e curatore di centinaia di mostre e rassegne e che su Giovanni Grande ha scritto: “Le auto sono la sua passione e il suo tormento. Le dipinge in tutte le posizioni, come fossero delle belle donne e non fa caso all’età, che nelle donne invece conta. [..] con una tecnica pittorica e una capacità espressiva che parte dal disegno, da una ricerca che nasce dalla ‘100° miglia’ passata sotto la sua finestra da adolescente, dal rifiuto costante di un indottrinamento accademico, da una fantasia nata dalla lettura dei fumetti e costretta alla realtà, dalla composizione stessa delle auto e dai loro progetti industriali. Il disegno di Giovanni grande dunque, come completamento della sua passione per la musica e il teatro, che hanno dominato la sua vita”. La mostra sarà visitabile dal 15 al 21 marzo dalle ore 10 alle 13 e dalle 15.30 alle 19.30.

 

www.autosutela.it

 

Andrea Tagliaferri

Be First to Comment

Lascia un commento

Mission News Theme by Compete Themes.