0

Rubriche – MotorSport: al via le iscrizioni per la Coppa Dei Lupi 2017

Ascolta con webReader

 

Da venerdì 2 dicembre 2016 e fino a lunedì 2 gennaio 2017 la Scuderia del Tempo Perso di Sora (FR) riceverà le iscrizioni per la sesta edizione targata “Coppa dei Lupi” ,  la quarta consecutiva in calendario nel Campionato Italiano Regolarità Auto Storiche.

alpine-in-partenzaLa Coppa dei Lupi si è affermata in campo nazionale per essere una manifestazione molto particolare nell’ambito della regolarità e che insieme alla “ Winter Marathon” e “Coppa Bettega” rappresenta il panorama delle classiche d’inverno.   Tanti gli equipaggi che ormai da anni non resistono al richiamo di quest’affascinante competizione e tornano di nuovo, anche da molto lontano, per misurarsi su percorsi sempre diversi e impegnativi. Nell’edizione 2017 saranno ben sessanta le prove cronometrate effettuate su percorsi di montagna. La gara in calendario nei giorni 7 e 8 gennaio 2017 avrà una percorrenza totale di duecentocinquanta chilometri di curve, salite e discese, con il fascino delle tenebre e l’incognita della neve e del ghiaccio. Ancora una volta si raggiungerà il “cuore “ del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise ma per l’edizione 2017 la Scuderia del Tempo Perso ha studiato un percorso inedito. Dopo la partenza dal centro cittadino di Sora, alle ore 14.00, per la prima volta in assoluto si percorrerà la SS 82 Valle del Liri. Neanche quando in passato l’evento si chiamava “Sulle orme dei lupi…di notte” è stata mai utilizzata la vecchia strada di collegamento tra la Ciociaria e La Marsica. Cinquantacinque chilometri di curve che attraversano la Valle di Roveto per raggiungere Avezzano. Il primo controllo orario sarà effettuato nei pressi della Multisala “Astra” di Avezzano dopo essere discesi dal Valico di Monte Salviano, con le prime quindici prove cronometrate.  Ripartenza e attraversamento dei pittoreschi centri di Luco dei Marsi, Ortucchio, Gioia dei Marsi fino al valico di Gioia Vecchio, a 1500 metri di quota, per poi  scendere verso Bisegna, dove sarà posto il secondo controllo orario e aver effettuato altre quindici prove.  Nuovo start e attraverso la Valle del Giovenco gli equipaggi  saliranno  al valico di Olmo di Bobbi, dove è situata la galleria di Cocullo ( autostrada Roma-Pescara)  scendendo quindi  nell’omonimo paesino “dei serpari”  ed effettuando l’unico Controllo a Timbro ad Anversa degli Abruzzi , paese caro a Gabriele d’Annunzio. Da Anversa s’inizieranno a percorrere le mitiche e tortuose “Gole del Sagittario” transitando per gallerie scavate nella viva roccia, in un canyon tra i più belli d’Italia. Giunti nel centro di Scanno s’inizierà la salita per Passo Godi (1650 mslm). Ben tredici  chilometri di strada di montagna  con una serie di prove cronometrate modificate rispetto alle precedenti edizioni.  A Passo Godi saranno posti due controlli orari, in ingresso e in uscita, con circa cinquanta minuti di sosta nel Rifugio “Lo Scoiattolo” accolti dalla consueta calda ospitalità di Candido Nannarone.   Dopo tale sosta  si ripartirà  tutto d’un fiato  per la conquista dell’ultimo CO  di Sora, posto nella centrale Piazza S. Restituta dove numerosi appassionati aspetteranno il rientro dei concorrenti che  è stato  previsto a partire dalle  ore 23.00. Domenica 8 gennaio 2017 la cerimonia di premiazione.

Condividi:

Lascia un commento