Press "Enter" to skip to content

Anagni – “Il mito dell’automobile, tra passato e futuro”

Condividi:
Ascolta con webReader
Eleganza, purezza delle linee e delle proporzioni, cura maniacale dei dettagli in un viaggio nel tempo che ha celebrato il passato guardando al futuro, sull’asfalto del piazzale di una delle aziende più dinamiche del territorio che, nel settore dell’automotive, impegna risorse e sviluppo: Aviorec Composites.

img_7843-copy“Il mito dell’automobile, tra passato e futuro”: questo è stato il titolo del riuscitissimo evento organizzato in collaborazione con il Circolo Auto e Moto d’Epoca Frusinate che si è tenuto domenica scorsa 2 ottobre ad Anagni e che ha celebrato una tradizione lunga diversi decenni fatta di eleganza, di ricerca di linee uniche per vetture uniche, molte delle quali rappresentavano vere e proprie pietre miliari della storia dell’automobile. Infatti, ognuno dei modelli che ha aderito all’iniziativa – pensata e realizzata per i fan delle auto d’epoca e per gli appassionati di motori – ha saputo raccontare qualcosa della storia dell’automotive, del mestiere, dell’arte di fare le macchine, del processo di produzione, di come si è evoluto con il tempo e le tecnologie. C’erano, ad esempio, pezzi storici del passato come la Lancia Appia, la Porsche 356, la Giulia 1300, il GT Junior 1300 Spider e molti, molti altri.
L’appuntamento, per tutti, era al centro commerciale “Il Casale” di Osteria della Fontana di Anagni, dove i partecipanti hanno potuto registrarsi e salutarsi. L’evento è poi proseguito con la visita dei reparti produttivi degli stabilimenti Aviorec Composites, azienda di Anagni che da quasi un decennio opera nel settore della industrializzazione e della produzione di componenti in materali composito e che, da quest’anno, è coinvolta in investimenti di ricerca e sviluppo su progetti riguardanti le parti strutturali destinate a vetture da competizione. Terminata la visita, i partecipanti hanno avuto modo di apprezzare la peculiarità del pittoresco casale circondato dal verde delle viti che ospita l’azienda agricola Pileum, a Piglio. Particolarmente graditi – al termine della giornata – sono stati i saluti portati personalmente dal Sottosegretario di Stato al Ministero della Giustizia Gennaro Migliore, dall’on. Nazzareno Pilozzi e dal sindaco di Paliano Domenico Alfieri.
“Una iniziativa, quella organizzata in collaborazione con il CAMEF di Frosinone, che ci ha permesso di conoscere e di farci conoscere da tanti appassionati di auto d’epoca della nostra provincia, ad ognuno dei quali dobbiamo un sincero ringraziamento per aver partecipato – afferma Jacopo Recchia, titolare di Aviorec Composites – siamo felici di sapere che l’evento ha raccolto il loro entusiasmo e quello di molti curiosi che sono appositamente accorsi domenica mattina per ammirare le vetture posteggiate nel parcheggio del centro commerciale “Il Casale”.

Be First to Comment

Lascia un commento

Mission News Theme by Compete Themes.