Press "Enter" to skip to content

Rubriche- Pillole di Sarcasmo: “Nata sotto il segno dell’Ofiuco”

Condividi:
Ascolta con webReader

Nata sotto il segno dell’Ofiuco

Se ancora non avete consultato le previsioni astrologiche per il 2016 aspettate a farlo e rimandate l’eventuale spesa in agende e simili, soprattutto se siete soliti acquistarne più versioni per trovare l’oroscopo a voi più favorevole. La grande novità del 2016, infatti, potrebbe non essere tanto se troverete l’anima gemella o il lavoro dei sogni, quanto di che segno sarete. Ebbene sì, pare sia stato scoperto il tredicesimo segno zodiacale destinato a rivoluzionare l’astrologia, Ofiuco. Ma come, era sfuggito un segno zodiacale o è spuntato all’improvviso? Semplicemente pare sia sempre esistito, trattandosi di una costellazione reale inizialmente “scartata”, che adesso andrebbe reinserita tra i segni zodiacali per dei cambiamenti nell’allineamento stellare. Ora, a parte il rischio di dover affermare di essere dell’Ofiuco, ovvero “colui che porta il serpente”, che incombe sui nati dal 30/11 al 17/12, a parità di mesi nell’anno, l’inserimento di un nuovo segno comporterà uno slittamento generale di quelli esistenti per fare spazio all’ultimo arrivato, con il conseguente cambio di segno per molti. Coppie che si erano sposate per affinità zodiacale che scoppiano perché diventate incompatibili, tradimenti giustificati con la scusa del segno ideale, successi sul lavoro che diventano immeritati una volta cambiati gli skill astrologici, capacità artistiche annullate dalla migrazione verso un segno concreto e razionale, problemi di salute che si spostano dallo stomaco alle vie respiratorie, improvvisi attacchi cardiaci per chi aveva nel cuore il punto di forza astrale, lapislazzuli che si rivelano portatori di sfiga, ma soprattutto cambi di carattere che neppure un documento in word. Aspettando di sapere se diventeremo noiosamente razionali come la Vergine, affascinanti come la Bilancia o permalosi come il Cancro, l’unica certezza è che siamo tutti figli delle stelle, ma solo alcuni ne ereditano il patrimonio.

Be First to Comment

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Mission News Theme by Compete Themes.