Press "Enter" to skip to content

Personaggi nostrani – Domani al cinema il documentario su Kubrick e l’aiutante “ciociaro” TG24.info

Condividi:
Ascolta con webReader
Mercoledì 8 giugno, alle ore 20,20, il film prodotto anche da una giovane avvocato frusinate, verrà proiettato al Nestor del capoluogo

 

Il 18 aprile scorso l’opera dal titolo “S is for Stanley”, di Alex Infascelli, ha vinto come miglior documentario e pochi giorni dopo è arrivato in moltissimi cinema italiani. Il lavoro racconta la storia d’amicizia e collaborazione strettissima tra il celebre regista Kubrick ed Emilio D’Alessandro, uomo di origini cassinati, che da autista divenne, poi, un vero Factotum del grande maestro. Questa storia, dunque, interessa da vicino anche la nostra terra, dal momento che narra del successo –anche se poco noto- di un ciociaro emigrato in Inghilterra negli anni Sessanta. Ma non è solo questo il dato che lega la storia alla Ciociaria. Tra i produttori del documentario, infatti, facenti parte della casa di produzione “Kinethica”, in qualità di legale, c’è anche una giovane avvocato frusinate, Federica Paniccia che ha seguito per questo progetto tutta la parte della contrattualistica, anche estera. Quello che questa produzione voleva mettere in luce con il documentario “S is for Stanley”- ha raccontato l’avvocato Paniccia- è più che altro l’aspetto umano del regista e non il suo pur altissimo ma ben noto valore professionale. E quale modo migliore di farlo se non quello di farselo raccontare da chi è stato al suo fianco per trent’anni? E’ così che è nato questo documentario che è stato molto apprezzato dalla critica e dal pubblico, tanto da meritare il massimo riconoscimento alla cerimonia del David. Ex pilota di macchine da corsa, Emilio venne assunto dal regista come autista e ben presto divenne un vero e proprio collaboratore a 360 gradi. Kubrick ha coronato la loro amicizia nel 2009, con una serie di omaggi nel suo ultimo film, Eyes Wide Shut, come concedere un cameo a D’Alessandro o prestare il suo nome al bar in cui si reca Tom Cruise. Purtroppo Frosinone non è stata tra le città che ha ospitato la prima, ma l’avvocato Federica Paniccia ci ha confermato che si è riusciti a far sì che la proiezione arrivasse anche nel capoluogo ciociaro ed in particolare mercoledì 8 giugno alle ore 20,20, con possibilità di vederlo per circa una settimana.

 

Andrea Tagliaferri TG24.info

 

Be First to Comment

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Mission News Theme by Compete Themes.